Regione Siciliana

Comunità religiose

Chiesa: SAN DOMENICO SAVIO

Parrocchia
SAN DOMENICO SAVIO
Indirizzo
Prete
Don Rocco Todero
Recapito telefonico
Descrizione della chiesa
La parrocchia San Domenico Savio è stata eretta canonicamente, con decreto del Vescovo di Caltagirone Mons. Carmelo Canzonieri, il 21 dicembre 1967, ed è la più giovane del comune di Scordia. Con i suoi circa 6500 abitanti è tra le più grandi di Scordia e della diocesi di Caltagirone. Essa, infatti, fu creata per far fronte alla continua e rapida urbanizzazione della periferia occidentale scordiense. Per questa ragione, il territorio abbracciato dalla parrocchia è molto vasto, e si estende dal quartiere “Guccione”, in pieno centro urbano, fino alla contrada “Montagna”, fuori città. Il 23 settembre 1995 è stata consacrata la nuova chiesa parrocchiale di S. Domenico Savio, nel sito che precedentemente ospitava il vecchio cimitero comunale. Essa presenta una pianta centrale irregolare, con una copertura a piramide in carpenteria metallica. In questa chiesa si venera il simulacro ligneo di San Domenico Savio, che nel mese di luglio viene portato in processione. L’abside, invece, è decorata da un fregio pittorico opera del pittore modicano Daniele Iozzia raffigurante l’Esaltazione della santità giovanile (2015). Sono inoltre presenti altre opere pittoriche realizzate da Angela Paolillo: una copia della Madonna orante del Sassoferrato e un quadro dei Santi Giovanni Bosco e Domenico Savio. Lungo il perimetro della chiesa si trovano i quadretti della Via Crucis in terracotta. A margine della chiesa, si trova una cappella dedicata alla custodia del Santissimo Sacramento, che presenta degli arredi liturgici in legno realizzati nel 2017 da un artigiano locale.

Giorni Orario delle messe
Festivi Domenica 10,30 e 18,30 - ESTIVO ore 19,30


torna all'inizio del contenuto